domenica 5 ottobre 2014

Pro e Contro del leggere in English!

Buonsalve lettori!
Oggi c'è una bellissima giornata, sarebbe fantastico uscire e farsi un giro, se non ci fosse una pila minacciosa di compiti sulla scrivania.
Ma ho in mente questo post già da un po' e non mi sembrava il caso di rimandarlo troppo a lungo.
Prima di iniziare con l'elenco dei pro e dei contro mi sembra il caso di dirvi perché secondo me si inizia a leggere in lingua.

Perché si inizia a leggere in lingua?
- Per avere una scelta più vasta di libri tra cui scegliere (come se non fossero già abbastanza).
- Per leggere il seguito di una saga che ti piace così tanto da non poter aspettare che venga tradotto.
- Magari c'è un libro che ti interessa tantissimo, impazzisci dalla voglia di leggerlo, ma non c'è nessun accenno ad una possibile traduzione in Italia.
- Oppure capita che un casa editrice italiana pubblichi il primo libro di una saga, ma non avendo fatto abbastanza vendite decidono di non pubblicare il seguito, lasciando noi povere lettrici con queste saghe in sospeso. Una soluzione al problema sarebbe leggere il seguito in lingua originale, se proprio siamo determinate a conoscere la fine della storia.

Contro della lettura in lingua originale
- Non sapere il significato di una parola ma se interrompi la lettura per cercarla sul dizionario rischi di perdere il filo, è difficile interrompere una lettura quando sei totalmente assorta dalla storia. Spesso non ho voglia neanche di segnare quella parola per cercarla successivamente.
- Non siamo tutti bilingue, spesso dobbiamo accontentarci del nostro inglese studiato a scuola, e quando si legge un libro ci possono essere dei verbi, delle parole, delle espressioni, che non capiamo, ed è difficile immergersi nella narrazione se non sai quello che stai leggendo, si rischia di perdere pezzi importanti della storia.

Pro della lettura in lingua originale
- Quando si inizia a leggere in lingua originale hai molta più scelta, puoi leggere libri che non sono ancora usciti in Italia, o addirittura libri che non verranno tradotti proprio.
- Si migliora il proprio inglese, ci si abitua dopo un po' a leggere in inglese e da quel momento si apprendono nuovi vocaboli, nuove espressioni, in questo modo il nostro inglese migliora tantissimo! (Esperienza personale)
- Avere la possibilità di conoscere nuovi autori che all'estero sono molto apprezzati ma di cui in Italia non si sa ancora niente.

Da dove iniziare?
Sconsiglio di prendere Romeo e Giulietta come prima lettura in inglese, invece gli Young Adults secondo me sono più indicati, non hanno un vocabolario troppo ricercato e nella maggior parte dei casi sono piuttosto semplici da leggere. Consiglio Anna and the French Kiss, una lettura semplice e piacevole, mentre sono un po' più difficili Eleanor & Park e Fangirl.

Non lasciatevi scoraggiare!
La prima volta che ho provato a leggere in lingua è stata una decina di mesi fa, ho letto il primo libro in tre settimane e mezzo, per un paio di libri mi ci è voluto più di un mese, ma adesso sto migliorando e riesco a leggere un libro in inglese quasi con le stesse tempistiche di un libro in italiano! Bisogna essere pazienti e costanti nella lettura, e prima o poi i risultati arrivano. 


Quindi, che state aspettando? Ogni momento è un buon momento per iniziare a leggere in inglese ;)

22 commenti:

  1. Aw, ma che carino questo post ^w^ complimenti! *clap clap*
    Concordo assolutamente per Romeo e Giulietta (esempio): devi essere proprio un pazzo a voler cominciare a leggere in inglese partendo dai classici! All'inizio non volevo iniziare a leggere in lingua proprio per questo motivo, perché ho sempre avuto a che fare con i classici in lingua ed è una specie di tortura tra vocaboli strani e ormai in disuso. Ma sono stata scema io, perché ovviamente l'inglese scritto di ora non è quello di prima. *si tirerebbe un mattone in testa*
    Morale: consiglio anch'io di partire dagli young adult e concordo sui titoli che hai citato. :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggere un classico in inglese è da suicidio, per Shakespeare come per Salinger, il vocabolario che usano non è più usato e si rischia di complicarsi la vita per niente xD
      Molto meglio leggere romanzi contemporanei come gli young adult ;)

      Elimina
  2. Io ho cominciato con le fanfiction, capendo circa il 40% di quello che leggevo. Mi sono resa conto che stavo effettivamente migliorando quando ho iniziato a riconoscere la qualità della scrittura.
    Mi ha aiutata tanto anche la traduzione dei testi delle canzoni e guardare film in lingua originale e, soprattutto, aver avuto un'ottima professoressa alle superiori (santa donna, mi ha portata dal 5 all'8 e non posso non citarla se si entra in argomento).
    Io sconsiglio Pratchett come inizio: vive di giochi di parole e dialetti, come prima lettura è un suicidio. Non ho trovato particolarmente difficili i libri di Martin, una volta entrati nei termini più medioevali ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione guardare serie tv e film in lingua originale aiuta tantissimo :) anche se eviterei quelli dove usano un americano molto stretto, che per me è praticamente incomprensibile :3
      Secondo me anche John Green non è semplicissimo in lingua originale, la maggior parte degli aggettivi che usa li devo cercare sul dizionario, mentre i libri di Martin non vedo l'ora di leggerli <3

      Elimina
  3. Ciao Robin,post interessantissimo!
    Io ho letto solo un libro in lingua, World After, seguito de L'angelo caduto che non vedrà mai la luce in Italia purtroppo :c ad ogni modo i primi capitoli sono stati un inferno. Li ho tipo letti 3\4 volte perché non riuscivo a capire bene ma soprattutto perché mi fermavo nei dettagli (li adoro, che ci posso fare). Però in seguito mi sono obbligata a comprendere solo il senso complessivo della frase e devo dire che non è proprio stato male c: ho terminato il libro in pochissimo xD
    Il prossimo che leggerò sarà Heir of fire della Maas *-* volevo troppo questo libro e sono disposta anche a leggerlo in aramaico xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggere i primi libri in inglese è davvero stancante ma dopo un po' di esercizio risulta più semplice, diciamo che inizialmente dobbiamo concentrarci di più sul testo che non quando leggiamo in italiano xD
      Leggere in lingua originale è tutto un'altro effetto! Specie quando è un libro che muori dalla voglia di leggere ;)

      Elimina
  4. "Non siamo tutti bilingue, spesso dobbiamo accontentarci del nostro inglese studiato a scuola".. pensa che io a scuola ho studiato tedesco e francese, leggo in italiano, spagnolo e romancio.. ma inglese zero xD l'idea di iniziare dalle basi mi scoraggia un po', il tempo è già poco :( peccato perché ho diverse saghe interrotte che mi sarebbe piaciuto finire..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche se non hai studiato l'inglese ti assicuro che è molto meno difficile del tedesco e del francese ;)
      L'inglese non è difficile basta solo prenderlo per il verso giusto, non è mai troppo tardi per cominciare a studiarlo, magari puoi iniziare a vedere qualche serie tv o film sottotitolato, con internet adesso si può trovare di tutto! In realtà trovo che l'inglese scritto è molto più semplice dell'inglese parlato (specie se americano)

      Elimina
    2. Nel mio caso no, vivo in Svizzera e tedesco, francese e romancio sono le lingue parliamo, quindi non ho fatto fatica. Con l'inglese sono un po' bloccata, ma qualche libro l'ho comprato, prima o poi ci proverò ^^

      Elimina
    3. Sono sicura checon paio di tentativi riuscirai snche a leggere in inglese ;)
      In bocca al lupo!

      Elimina
  5. Grazie dei tuoi consigli! Per ora ho letto solo Harry Potter e la pietra filosofale in inglese, e Love Letters to the dead. L'inglese non è proprio il mio forte, ma vorrei diventare un po' più ferrata, allenandomi proprio nella lettura. Spero di riuscire in questa impresa, perchè all'inizio è un po' scoraggiante doversi fermare continuamente a cercare il significato delle parole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Love Letters to the Dead lo vorrei tanto leggere ^^
      Leggere in inglese di sicuro aiuta molto a migliorare, anche se appunto fermarsi in continuazione a cercare le parole che non si conoscono può essere stancante ù_ù
      Per un po' segnavo su un foglio le parole che non capivo e alla fine del capitolo mi mettevo a cercarle sul dizionario, segnando sul foglio la traduzione, poi rileggevo il capitolo capendo sul serio che cosa stava succedendo! Così almeno non dovevo fermarmi ogni due righe per cercare una parola :3

      Elimina
  6. Ciao :)
    post interessantissimo, io faccio parte della categoria di persone che non ho letto libri in inglese perchè la mia conoscenza della lingua è davvero base, a scuola ho studiato inglese e francese ma quest'ulima mi è piaciuta di più pertanto ho comprato un ebook in francese per cercare di vedere se riuscivo a capirci qualcosa..ho letto i primi capitoli con difficoltà e mi sono molto scoraggiata perchè non sarei riuscita ad immergermi, inoltre ho comprato un libro già letto in inglese per vedere se riuscivo in ogni caso a capirlo. Chissà magari prima o poi ci riuscirò anch'io :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ^^
      I primi tentativi sono sempre difficili, ma dopo che si prende un po' la mano diventa più semplice, e bisogna provarci diverse volte! Un paio di anni fa avevo comprato Hunger Games in inglese, dopo averlo letto in italiano, ma dato che conoscevo la storia mi annoiavo e perdevo la concentrazione. Ma conosco anche persone che si trovano meglio a leggere libri che conoscono già, concentrandosi più sulla lingua che sulla storia. Fammi sapere come va ;)

      Elimina
  7. Ciao ♥ Un post interessantissimo ^^ Avevo fatto qualcosa di simile anch'io qualche mesetto fa ♥ Io in realtà avevo iniziato a leggere in lingua per diventare più brava in inglese a scuola... e un pochino sta funzionando! Adesso leggere in lingua per me ha il suo fascino! ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :D
      Credo di essermi persa il post, mi dovrò mettere a cercarlo perché adesso sono curiosa xD
      Concordo, leggere in inglese ha un suo fascino ^^ ed è di sicuro molto utile, sono sicuramente migliorata proprio grazie alle letture in inglese!

      Elimina
  8. Ciao! Molto carino quest post :)
    Io invece ho trovato Fangirl estremamente semplice come lettura in inglese, mentre ho avuto qualche piccola difficoltà in più per Anna and the french kiss, soprattutto all'inzio, per quanto riguardava le descrizioni in particolare. Capitava che ci fossero termini che non conoscevo, però poi quando mi sono abituata allo stile, la lettura è filata liscia come l'olio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sia Fangirl che Anna andf the French Kiss non sono letture particolarmente difficile, anche se personalmente ho trovato più difficoltà nel primo. Una delle letture più difficili in inglese credo che sia stata Legend, ero attaccata un secondo si e l'altro pure al dizionario >__<

      Elimina
  9. Che post carino ed interessante! *_*
    Io ho cominciato a leggere in lingua da giugno con l'uscita di City of Heavenly Fire della Clare di cui non potevo assolutamente aspettare la pubblicazione italiana! Avrei scoperti tutti gli spoiler possibili! Devo dire che l'ho finito subitissimo nonostante non fosse piccolo :') Alcune parole, quando non so il significato, vado avanti comunque se non sono indispensabili perché altrimenti mi rovino la lettura!
    L'unica pecca è che mi devo concentrare di più e che ci metto più tempo a leggere un capitolo e per me, che riesco a leggere solo la sera, è un po' un problema ora :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. City of Heavenly Fire l'ho letto anche io in lingua ^^ solo che ci ho messo una decina di giorni, non perché fosse particolarmente difficile, anzi, ma perché non volevo perdere neanche una virgola! Qualche volta mi ritrovo anche io a lasciar perdere parole che non conosco presa da un attacco di pigrizia per non andare a prendere il dizionario! xD
      Purtroppo io ho aspettato a leggerlo e mi sono beccata due spoiler abbastanza grossi ù_ù

      Elimina
  10. Ciao, sono una nuova follower:)
    Il colore del tuo blog mette allegria!
    Io leggo in lingua da due anni e devo dire che per me è stata tutta questione di abitudine, dopo i primi due o tre libri è andata sempre meglio.
    Spesso ho difficoltà ad ambientarmi e a capire un nuovo stile, quando il libro è in lingua originale, ma dopo i primi capitoli, una volta "abituata" la lettura scorre senza intoppi. Però non ho ancora provato letture difficili, come fantasy epici o saggi:)
    La lettura in lingua ha molti vantaggi e una volta iniziato, diventa impossibile rinunciarvi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta! :D
      Hai proprio ragione una volta che si inizia a leggere in lingua c'è sempre una buonaragione per continuare ^^
      I primi capitoli sono sempre più lenti rispetto agli altri, vuoi per entrare nell'ottica dell'autore, vuoi per seguire la storia, servono per assentarsi!

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio se vi va ;)

Related Posts Plugin for Blogger...