lunedì 5 maggio 2014

Opposite Book Tag!

Buongiorno!
Mi dispiace tanto esser mancata così al lungo dal blog, ma la mia settimana si è riempita all'improvviso di impegni e non sono riuscita ad entrare se non di tanto in tanto per dare un'occhiata veloce, mi dispiace anche esser stata poco presente nei vostri blog ma ho qualche problema a commentare i post dal cellulare :3
Comunque per farmi perdonare oggi vi posto un bellissimo tag che ho trovato!
Girovagando su internet mi è capitato di leggere questo Tag che trovo molto simpatico!
E' un po' lungo, dieci domande e due libri da trovare per ogni domanda, ma mi è piaciuto tantissimo farlo. 
1 - Il primo libro nella tua collezione
Io leggo da che ho imparato a leggere, perciò come potete immaginare non è semplice cercare di ricordare quale fosse il primo, molti me li hanno regalati e solo ad una certa età ho iniziato a comprare i libri insieme a mia madre. Ho sempre comprato i libri insieme a lei, tutt'ora lo faccio, ma ho deciso che il primo libro che è entrato nella mia collezione è il primo che ho comprato da sola, cioè sono entrata nella libreria con una mia amica e l'ho comprato con i miei soldi, credo che avessi dodici/tredici anni all'epoca.
- L'ultimo libro che hai comprato
Più che comprato direi pre-ordinato. E si tratta del sesto e ultimo libro della saga The Mortal Instruments <3 che mi arriverà a giugno!
Nel momento in cui ce l'avrò tra le mie mani scomparirò dal mondo, mi rinchiuderò in camera mia sino a che non lo avrò finito. 
2 - Un libro poco costoso 
"Romeo and Juliet" l'ho trovato diversi anni fa in un mercatino dell'usato a Londra per una sterlina, la copertina è un po' rovinata ma l'interno per fortuna è salvo e ancora leggibile!
Credo che sia il libro meno costoso che abbia mai preso, a parte quelli ricevuti come regalo da amici e parenti...
- Un libro molto costoso
In generale non possiedo molti libri costosi, e l'unico che mi è venuto in mente è le "Le Cronache di Narnia". Non credo di averlo pagato più di 30 euro ma in generale tendo a non spendere troppo per un singolo libro. Poi i libri costosi che vorrei comprare sono un'altro paio di maniche! Tra libri autografati e prime edizioni dovrei vincere al lotto per averli :3
3 - Un libro con il protagonista maschile
Mi è arrivato lunedì e sto contando i secondi che mancano al momento in cui inizierò a leggerlo.
Ho alte aspettative per questo libro, dato che sembra essere il libro dell'anno, e spero proprio che non mi deluda!
- Un libro con la protagonista femminile
Anche di questo libro si è parlato tanto, ce l'ho in Wishlist da diverso tempo e non appena ci riesco credo proprio che lo leggerò.
Hanno fatto anche un film tratto dal libro, ma credo che aspetterò prima a leggerlo e poi vedrò la trasposizione cinematografica.
4 - Un libro che hai letto velocemente
Personaggi banali + storia semplice = lettura veloce = lettura da spiaggia. Questo libro è un "Ni", un po' tiepido, non posso dire che sia brutto ma non mi è neanche piaciuto più di tanto. L'ho letto in una giornata in cui ero particolarmente annoiata, perciò credo che sia tra le letture più veloci che abbia mai fatto. La recensione è qui!
- Uno per cui hai impiegato molto tempo a leggerlo
Per questo, al contrario del libro precedente, ho impiegato parecchio tempo a leggerlo, credo che sia restato tra le mie letture per quasi un mese. Ma l'ho amato, l'autrice è riuscita a conquistarmi! Se vi interessa potete leggere la recensione qui!
5 - Una cover carina
Questa cover non è solo carina ma proprio bella!
Dal primo piano della modella ai colori usati, è un po' inquietante ma in generale mi piace la sua sobrietà, diciamo che è una cover difficile da dimenticare o da non notare :3
E poi è stata anche una lettura molto piacevole, perciò non è uno specchietto per allodole, ma c'è sostanza oltre alla cover.
Se vi interessa troverete la mia recensione qui.
- Una cover brutta
Spesso mi capita di amare un libro di cui però odio la copertina, questo è il caso di "Under the Never Sky", la storia mi è piaciuta molto ma la copertina non riesco a digerirla. Ho letto anche il seguito "Through the Ever Night", che ha lo stesso una cover orribile, e credo che leggerò anche il libro conclusivo della saga. 
6 - Un libro nazionale
Ultimamente ho letto diversi libri di autori italiani, anche un paio di classici per la scuola, uno dei più recenti è "Striges - La promessa immortale" di cui potete leggere la recensione qui. La copertina è molto suggestiva, sebbene si potrebbe migliorare qualcosina, e neanche il contenuto è malaccio. Ma se devo dirla tutta di questa scrittrice ho preferito la saga "Scarlett" di cui ho letto i primi due libri.
- Un libro internazionale
"Panic" è uno dei miei acquisti più recenti, credo che sia arrivato un paio di settimane fa, e sono ancora un po' scettica al riguardo. La trama è molto interessante e la cover anche, ma io della stessa autrice avevo letto "Delirium" che non mi era piaciuto particolarmente e di cui avevo accantonato la saga, spero che questo libro non mi deluda!
7 - Un libro sottile
L'ho comprato per 5 euro all'aeroporto al rientro dalla gita di quest'anno, è in inglese, un libricino piuttosto piccolo ma che non vedo l'ora di leggere. Conosco la storia a grandi linee ma non ho mai letto il libro ne visto il film. E lo avrei anche già letto se non fosse stato per la mia compagna di classe a cui l'ho prestato subito dopo la gita, ha il libro da Marzo e ancora non me lo ha restituito, non ho neanche capito se lo ha letto ù_ù 
Se mai tornerà indietro lo leggerò volentieri!
- Un libro grosso
Ken Follett è l'autore preferito di mia madre, che ha tutti i suoi libri, perciò trovo sempre i suoi mattoni in giro per casa. Non mi sorprende che ci metta anni a scriverne uno, quasi tutti hanno lo stesso spessore del mio dizionario di greco! Di "I Pilastri della Terra" ho visto i film, pensate che hanno dovuto dividerlo in tre film per girarlo tutto, e sono curiosa di leggere il mattone da cui sono tratti. 
8 - Fictional book 
Non saprei bene come tradurre "fictional", ma si tratta praticamente di romanzi la cui storia è inventata, mentre i "non-ficitonal" trattano storie realmente accadute come biografie, ecc., oppure di argomenti reali come storia, scienze, e altri vari. Per questa risposta mi è venuto in mente "The Selection", di questa saga ho letto i primi due libri e ho intenzione di leggere il terzo, "The One", non appena smaltirò un paio di letture. Sebbene il libro non sia un capolavoro letterario a me la storia è piaciuta, avrei preferito che la scrittrice approfondisse di più altri punti, come ad esempio l'ambientazione del romanzo, e sinceramente non serviva scrivere tre libri, ne bastava uno, ma adesso sono curiosa di leggere il libro conclusivo.
 
- Non-fictional book
Anche "The Element of Eloquence" fa parte dei miei ultimi acquisti, tratta della struttura della lingua inglese, come formare frasi ricercate, ed utilizza come esempi diversi estratti di testi, da Shakespeare ai testi delle canzoni di Katy Perry. Non l'ho ancora aperto ma conto di farlo presto! 
9 - Un libro molto romantico 
Questo è un libro romantico che non ho odiato, fate attenzione perché non mi capita spesso, forse perché la scrittrice non cade nel banale. Sebbene sapessi, a grandi linee, quale sarebbe stato il finale, quando l'ho raggiunto ho tirato un sospiro di sollievo perché avevo davvero temuto che avrebbe scelto qualcosa di diverso. Ma la parte migliore del romanzo non è il finale del "vissero tutti felici e contenti" ma è come la scrittrice ci arrivi a quel finale, tutta la storia che accompagna i due protagonisti. Questo libro è uno dei pochi che ho recensito a poca distanza dalla lettura, se vi interessa potete leggere il mio commento qui!
- Un libro d'azione
Ho impiegato diverso tempo nella lettura di questo libro, sinceramente ho trovato l'inizio un po' lento il che non ha di certo aiutato le cose, in gran parte per via della lingua ma anche per via dello stile della scrittrice. Il romanzo mi è piaciuto tanto, sebbene potesse essere migliore sotto certi punti di vista, e sono curiosa di leggere i libri successivi della saga. Nel libro l'azione non manca, c'è anche qualche parte romantica ma la maggior parte è molto movimentata, ed è stato piacevole immergersi nelle avventure di June e Day! 
10 - Un libro che ti ha reso felice
Quando leggo un libro di Rick Riordan, uno qualsiasi delle due saghe, mi sento a casa, non credo di essermi mai appassionata così tanto a dei personaggi da che avevo letto Harry Potter. La cosa che mi piace di più di questo autore è che riesce sempre a strapparmi qualche risata nel corso della lettura, è sempre divertente, mi piacciono le storie che crea, la mitologia che usa, le ambientazioni, i personaggi. Ho letto tutta la prima saga, gli Dei dell'Olimpo, e i primi due libri della seconda, gli Eroi dell'Olimpo. Se vi interessa, qui c'è la mia recensione del primo libro della prima saga "Il Ladro di Fulmini", presto (si spera) seguiranno le recensioni dei libri successivi :3
- Un libro che ti ha reso triste
Chi più di John Green riesce a provocare un senso di vuoto e desolazione nei lettori? Nessuno. Non fraintendetemi io amo con tutto il cuore John Green, solo che quando leggo i suoi romanzi a fine lettura mi sembra di non conoscere più la realtà, manda il mio mondo in frantumi, sono quel tipo di romanzi che ti fa riflettere, e non sempre piace il risultato di quelle riflessioni. Poi sarò anche io un po' sadica a leggere libri che mi rattristano, ma non posso farne a meno <3
Bene, il tag è concluso, spero che vi sia piaciuto e che qualcuno abbia voglia di farlo. Io lo trovo molto carino e mi sono divertita a rispondere alle domande, sono piuttosto curiosa di conoscere quali sarebbero le vostre risposte!

8 commenti:

  1. Davvero un tag carino, mi sa tanto che te lo frego e lo farò in settimana :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo ^^ non vedo l'ora di leggerlo!

      Elimina
  2. E' carinissimo!!! *____*
    Half Bad e Storia di una ladra di libri sono veramente belli!!! *___*

    RispondiElimina
  3. Ma che bel tag *__* non l'avevo mai visto da nessuna parte *__*

    RispondiElimina
  4. #Siannalyn concordo in pieno sono entrambi moto carini *-----* specialmente Half Bad, ha una copertina pazzesca, praticamente da un lato è nera, come si vede nella foto, mentre dall'altro è bianca, che secondo me è una scelta intelligente perché rispecchia molto il contenuto del libro!

    RispondiElimina
  5. #Francy il tag è molto simpatico ^^ e l'ho trovato dopo un lungo girovagare tra vari blog, è stato un bel colpo di fortuna!

    RispondiElimina
  6. molto carino questo tag, anche utile per farsi un punto della situazione tra le varie letture fatte negli anni

    RispondiElimina
  7. Si, è uno di quei tag che ti fa ritirare fuori libri che magari si erano dimenticati :)

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio se vi va ;)

Related Posts Plugin for Blogger...