lunedì 5 gennaio 2015

Recensione di "My True Love Gave To Me" | Prima Parte

Buongiorno cari lettori!
Per inaugurare l'anno serve una recensione particolare, un po troppo a tema natalizio, ma sono sicura che vi interesserà!
Questo libro in un modo o nell'altro lo conosciamo attraverso altri blog o persone che lo stanno leggendo, insomma è il libro di questo Natale.
Visto che si tratta di una raccolta di dodici storie ho deciso di non scrivere un'unica recensione ma una micro-recensione per ogni storia, con due righe riguardo all'autore.
In più essendo ben dodici racconti ho deciso, per non rendere il post troppo lungo e noioso, di dividerlo in due. 
Eccovi quindi la recensione dei primi sei racconti di My True Love Gave To Me.
TitoloMy True Love Gave To Me
Pubblicato nel 2014
Inedito in Italia
Genere: raccolta di storie
Casa editriceMacMillan
Lingua originaleinglese

Primo racconto
Midnights
Autore: Rainbow Rowell vive in Omaha, Nebraska, con il marito e i due figli. E' anche l'autrice di Landline, Fangirl, Eleanor and Park e Attachments.
Recensione: Quando una scrittrice riesce ad essere così brava e scrivere una storia così meravigliosa in poche pagine significa che ha davvero talento. 
Personaggi sempre credibili e divertenti, più di una volta mi ha strappato un sorriso. La storia alla fine era così completa che mi sembrava di aver letto un libro e non un breve racconto. Una vera storia romantica a tema natalizio.
Voto: 10/10

Secondo racconto
The Lady and the Fox
Autore: Kelly Link vive con la sua famiglia in Northampton, Massachusetts. E' l'autrice di quattro collezioni, tra cui Pretty Monsters e Get in Trouble.
Recensione: Come il primo racconto è stato fantastico questo è stato un ... non potrei neanche definirlo disastro completo visto che non ne ho capito il senso.
I personaggi erano senza senso, la trama era senza senso, il finale era qualcosa che di indescrivibile, l'esatto opposto del racconto della Rowell.
Poco chiaro e confusionario, cercando di fare qualcosa di originale l'autrice è uscita fuori dai binari. Pensate che ero convinta che il problema fosse il mio inglese, poi cercando in giro ho capito che non ero l'unica ad aver avuto problemi.
Voto: 2/10

Terzo racconto
Angels in the Snow
Autore: Matt de la Peña è lo scrittore degli acclamati romanzi young adult, tra cui Mexican White Boy e The LivingAttualmente vive a Brooklyn, New York.
Recensione: Una storia carina che finisce in modo carino. Non mi ha fatto impazzire sinceramente e delle volte l'ho trovata troppo forzata e irrealistica, non sono riuscita ad affezionarmi a nessuno dei personaggi (tranne forse il gatto) e ho trovato i loro comportamenti senza senso. Esempio la tipa va a casa del protagonista, che sta facendo da cat-sitter in quella casa per degli amici, e nonostante siano due sconosciuti accetta di fare la doccia da lui, perché si sa che se non ci si lava una volta giorno si rischia la peste, e lui si lascia morire di fame perché è troppo orgoglioso per chiedere alla tipa un po di cibo. Sul serio, non li ho capiti.
Voto: 5/10

Quarto racconto
Polaris Is Where You'll Find Me
Autore: Jenny Han è l'autrice bestselling della trilogia The Summer I turned Pretty, e del più recente To All The Boys I've Loved Before.
Vive a Brooklyn, New York.
Recensione: Anche Jenny Han è riuscita a sorprendermi, in poche pagine ha creato una storia davvero toccante che mi ha tenuta incollata alle pagine sino alla fine. I personaggi mi sono piaciuti molto e la protagonista, figlia adottiva di Babbo Natale, mi è davvero simpatica.
L'unica pecca è stato il finale, perché se Jenny Han in un modo o nell'altro non continua questa storia la vado a cercare personalmente.
Voto: 8/10

Quinto racconto
It's a Yuletide Miracle, Charlie Brown
Autore: Stephanie Perkins è l'autrice bestselling internazionale di Anna and the French Kiss, Lola and the Boys Next Door e Isla and the Happily Ever After. 
Vive con il marito ad Ashveville, North Carolina.
Recensione: Sinceramente da Stephanie Perkins mi sarei aspettata qualcosina di più.
La storia è carina, i personaggi simpatici, mi è piaciuta ma non tanto quanto mi sarei immaginata.
Avrei voluto sapere qualcosina di più sui personaggi, qualche piccolo accenno extra, o forse è il finale che mi fa desiderare di saperne di più sul futuro di North e Marigold.
Voto: 7/10

Sesto racconto
Your Temporary Santa
Autore: David Levithan è l'autore di un buon numero di libri su strane cose che l'amore può fare alle persone, tra cui Every Day, Two Boys Kissing e Boy Meets Boy. Co-autore con John Green di Will Grayson, Will Grayson
Recensione: David Levithan l'ho conosciuto solo tramite Will Grayson, Will Grayson scritto insieme a John Green, di suo non ho letto nient'altro e non sono poi così convinta di volerlo fare.
La storia è simpatica ma ho avuto un po di difficoltà a seguirla, sono dovuta tornare indietro diverse volte per vedere se mi ero persa qualcosa, l'ho letta con poco interesse.
I personaggi sono okay, non particolarmente approfonditi, delle loro storie non si sa molto. Avrei preferito qualche approfondimento di più sulle rispettive famiglie, soprattutto sulle sorelle di Connor. 
Voto: 6/10

E per adesso è tutto, la seconda parte la pubblicherò il prima possibile. 
Voi avete letto il libro? Cosa ne pensate dei racconti? Qual'è quello che vi è piaciuto di più? Fatemi sapere!

8 commenti:

  1. Io sono rimasta indietro T_T Ho letto soltanto le prime due. Quella della Rowell mi è piaciuta tantissimo. Davvero adorabile. Quella della Link non l'ho capita nemmeno anch'io. Come storia di fondo comunque non era male solo che secondo me, dato che si tratta di una breve storia, non ha avuto modo di svilupparla bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco che le pagine a disposizione siano poche ma se alcuni autori ci sono riusciti non vedo perché gli altri non ce l'abbiamo fatta :3
      La storia poteva essere carina, ma con il poco spazio che aveva avrebbe dovuto adattarla meglio ;)

      Elimina
  2. Mi mancano solo gli ultimi racconti *_* devo dire che mi trovo d'accordo con te quasi su tutto. The Lady and the Fox resterà un mistero anche per me XD mi piaceva la premessa, devo ammetterlo. Ma poi...boh. Non l'ho capito. Sono d'accordo anche sul racconto di Rainbow Rowell. Quella donna è un genio. E sul racconto di Jenny Han! Pretendo una continuazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rainbow Rowell è davvero geniale con quel racconto! Jenny Han ha creato una storia carina, ma quello non è un finale :3

      Elimina
  3. Ne ho sentito parlare tantissimo, così ho deciso di metterlo in WL :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curiosa di sapere cosa ne penserai :)

      Elimina
  4. Cercherò di non ripetere le cose che ho scritto nel commento alla seconda parte, ma non prometto niente! :P
    Dal primo racconto mi aspettavo tantissimo e invece non ne sono rimasta soddisfatta: non è che non mi sia piaciuto, ma mi aspettavo tanto, tanto di più. Il racconto della Perkins invece credo proprio che sia uno dei miei preferiti :) Mi ha davvero conquistato! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il racconto della Perkins è carino, ma i miei preferiti sono quelli della Rowell e della Han *^*
      anche se per il racconto di quest'ultima esiguo un seguito ù_ù

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio se vi va ;)

Related Posts Plugin for Blogger...