lunedì 4 novembre 2013

Recensione di "Bugiarda" di Justine Larbalestier

Cercherò di scrivere più recensioni possibili, perché ho davvero tanti bei libri da consigliare e altri di cui vorrei semplicemente parlare. Molti di questi li ho letti diverso tempo fa ma ogni tanto mi capita di rileggerli perché sono dei veri capolavori e non posso non recensirli.
Uno di questi libri imperdibili è "Bugiarda" sono passati ormai tre anni da quando ho comprato e letto questo libro, ma ancora oggi quando guardo la copertina e leggo il titolo mi scende un brivido lungo la schiena, questo libro l'ho praticamente divorato, mi  ha tenuto incollata alle pagine sino all'ultima pagina.
In questa recensione voglio farvi capire perché secondo me questo è un libro davvero molto bello e perché consiglio caldamente a tutti di leggerlo.
Titolo: Bugiarda
Autore: Justine Larbalestier
Pubblicato in Italia il 7 ottobre 2010
Pubblicato in Australia nel 2009
Casa editrice: Salani
Genere: thriller psicologico, young adult 
Lingua originale: inglese
Trama: Micah è una ragazza di diciassette anni ed è anche una bugiarda patologica come suo padre. E' nata con un leggero strato di pelo che dopo pochi giorni è caduto, ma comunque indicava la presenza di un gene mutato proveniente dalla famiglia del padre. Vive in appartamento a New York con sua madre e suo padre. Quando il suo ragazzo Zach viene ucciso lei è tra i sospettati, dovrà cercare l'assassino da sola e per la prima volta dovrà dire la verità. E' stata davvero Micah ad uccidere Zach? Chi è il vero assassino? E che genere di mutazione ha la sua famiglia?
L'autore: Justine Larbalestier è una scrittrice australiana. Di lei non si hanno molte notizie a riguardo. E' nata e cresciuta a Sidney in Australia. Si è sposata nel 2001 con Scott Westerfeld, dopo essersi conosciuti a New York durante il suo PhD. "Bugiarda" è il libro per cui è maggiormente conosciuta. Ha scritto anche la trilogia "Magic or Madness".
Recensione: Iniziamo dalla protagonista, Micah, è una ragazza molto particolare, introversa, chiusa in se stessa, e soprattutto una bugiarda cronica, mente a tutti, compresa se stessa e a volte non riesce a riconoscere la realtà da quella che è una bugia. La narrazione del libro è dal suo punto di vista, perciò è molto confusionale all'inizio, ma passo passo durante lo svolgimento della storia si scoprono le bugie e si svela la verità. La trama è molto originale e la scrittrice ha saputo sviluppare la storia molto bene, sebbene all'inizio le cose siano un po' confusionali, alcune cose sono vere altre sono bugie inventate dalla protagonista. Per lei è davvero difficile uscire dal circolo vizioso delle sue bugie. Ha una situazione familiare difficile per via del suo gene mutato. Questo libro contiene un po' di tutto, è un thriller psicologico, uno young adult ma contiene alcune parti horror e uno sfondo urban fantasy, non mancano la suspance e i colpi di scena che vi terranno incollati al libro sino alla fine. I personaggi sono molto particolari perché ognuno ha una personalità molto diversa dall'altro e durante il libro la protagonista cambierà idea su alcuni di loro, entreranno in scena nuovi personaggi mentre altri scompariranno.
E' un libro molto particolare e posso dire con certezza che non se ne trovano molti di questo genere.
Il finale della storia non lascia indizi su un possibile seguito, anzi direi che stronca qualsiasi possibilità di continuare la storia, un peccato perché mi sono affezionata a Micah.
Per molti questo libro è stato molto confusionale per me invece è proprio quella confusione iniziale che rende il libro molto interessante.
Lo consiglio caldamente ad un pubblico maturo, non per l'età ma perché affronta dei temi un po' forti e non adatti a ragazzini.
Detto questo leggetelo e spero di cuore che vi piaccia anche solo un decimo di quanto è piaciuto a me!
Voto: 10/10

4 commenti:

  1. Non conoscevo il libro, ma da come ne parli e dalla trama sembra veramente diverso dal solito !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è proprio qualcosa fuori dagli schemi :)

      Elimina
  2. D'accordo, anche se questo post è un po' vecchiotto, ho deciso comunque di commentare :) Non vedo l'ora di leggerlo, sembra proprio il tipo di libro che piace a me! P.S. Hai un blog adorabile ^_^

    RispondiElimina
  3. Grazie mille ^^ non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi *^*

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio se vi va ;)

Related Posts Plugin for Blogger...